Protocollo

Lo scrivere…  a mano o al computer, per raccontare, per il piacere di farlo, con entusiasmo e senza narcisismo, senza pensare alla prestazione, ma con il focus sulla comunicazione e con la voglia di dire qualcosa a qualcuno, è l’esperienza del
 logo circolo
Bambini che, giocando, pensano storie e che si mettono a disegnarle per altri bambini,   con l’obiettivo di farli divertire.

Tutto questo mentre apprendono i segreti della comprensione del testo, dello studio autonomo, della scrittura, intanto che sviluppano abilità linguistiche che, si spera, li renderanno adulti capaci di “leggere” il mondo che li circonda.

Per realizzare questi obiettivi, nei laboratori viene applicato un preciso protocollo che, pur definendo in modo preciso e metodico le fasi del lavoro, consente di modulare le attività in base alle esigenze educative che emergono in ogni laboratorio.

Il protocollo del Circolo dei Bimbi Scrittori si articola attraverso sei fasi:

  1. Fase Informativa: Che cos’è il Testo? / Come funziona il Testo?
  2. Fase Propedeutica alla Scrittura: Le unità informative / Il cervello degli scrittori: attenzione e concentrazione / La scrittura di sintesi: riassunto e disegno
  3. Fase Progettuale: Progettare la scrittura attraverso la mappa testuale
  4. Fase di Programmazione: Scrivere e descrivere
  5. Fase di Redazione: Scrivere e Disegnare / Disegnare e Scrivere
  6. Fase di Revisione: Correggere

 

Protocollo del Circolo dei Bimbi Scrittori